Le mie Afriche | Sergio Infuso

filler

Prezzo:
€15

Descrizione

Le mie Afriche | Sergio Infuso

Contributi di Giuseppe Barbera, Donatella Ferrario, Leoluca Orlando

Collana: Narrativa

Categoria: Romanzo

Anno: 2021

Pagine: 244

ISBN: 978-88-32055-55-9

Formato: 14x21

 

Dalla Sicilia all'Africa, dalle strade di Palermo al bacino del Congo e ritorno: un percorso catartico che appassionerà e farà riflettere i lettori.  Un romanzo autobiografico scritto “in punta di penna”: la storia di un uomo che diventa chiave di lettura per comprendere il mondo contemporaneo

“In Italia come in Congo, in Sicilia come nel LiKouala, a Palermo come a Enyellè. È così che nonostante tutto continuo a sentirmi cittadino di questo immenso e straordinario pianeta”. In poche righe e con il consueto e autentico trasporto Sergio Infuso racchiude il senso e il contenuto di questo volume, Le mie Afriche. Dieci anni di vita, con le sue difficoltà e le grandi soddisfazioni, con i momenti di crisi e quelli di serena felicità: a cinque anni dal grande successo di “Rosa Noce” torna in libreria Sergio Infuso, e lo fa mantenendo la sua cifra stilistica che unisce il racconto intimo, privato, sentimentale allo sguardo attento alla nostra attualità, ai conflitti sociali che lacerano l'Italia, a un'epoca che a volte ci appare difficile da discernere.

Dalle foreste del Congo alle vie di Palermo, seguiamo Sergio Infuso, la sua famiglia, i suoi amici nella narrazione corale di un viaggio avvincente che non è solo materiale, ma anche spirituale; un processo di formazione individuale e collettivo, un percorso di crescita in cui l'impegno civile e sociale che ha sempre mosso l'autore trae nuova linfa: così come trova nuovi stimoli la sua capacità di analizzare e raccontare il mondo che lo circonda.

 

L’autore: Sergio Infuso, è nato a Sommatino, in provincia di Caltanissetta, sessantasei anni fa, e vive a Palermo dall'età di quattordici. È da lungo tempo impegnato in attività politiche, di volontariato e di promozione del territorio. È cresciuto in una famiglia di sinistra, il papà Luigi è stato, negli anni '50, sindaco di Sommatino e successivamente ha costituito e diretto il sindacato della CGIL degli edili e dei minatori della Sicilia. La mamma Enrichetta è stata dirigente a Caltanissetta negli anni '50 e '60 di un impetuoso movimento femminile per la pace e per i diritti dei lavoratori. Segretario per vent'anni della sezione comunista del quartiere Noce di Palermo, ha fondato l'associazione “Per la pace, contro la mafia e per i diritti del cittadino”.
"Le mie Afriche" è la terza pubblicazione che segue "Un miscelino per Rosa" (La Zisa 2010) e "Rosa noce" (Navarra Editore 2015). Rosa noce è diventato sceneggiatura per due diverse opere  teatrali. Ha promosso la costituzione di una rete a livello nazionale, “Rete scuole Rosa noce”, premiata dalla Fondazione Giovanni Falcone. Per i progetti di legalità ha ricevuto nel 2016 il Premio Nazionale Paolo Borsellino. 

 

 

I clienti che hanno visto questo articolo hanno visto anche:

Articoli che hai visto di recente